Quelli dell'Honda DEAuville
Iscrivi al forum,qualsiasi moto tu abbia,fai parte attiva anche tu'non restare in panchina,è semplice,veloce e gratuito.
Buona permanenza.

Mototuristipercaso
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» MBk nitro 50
Mar 29 Mar - 18:51:11 Da Tuchi

» Auguri
Mar 29 Mar - 18:39:22 Da Tuchi

» NUOVO ISCRITTO
Sab 12 Mar - 17:21:50 Da Tuchi

» mi presento
Sab 12 Mar - 17:19:21 Da Tuchi

» Nuovo iscritto
Sab 12 Mar - 17:14:19 Da Tuchi

» a volte ritornano
Sab 12 Mar - 17:08:46 Da Tuchi

» Sonda lambda?
Ven 22 Mag - 14:27:03 Da twin

» Ho un problema
Sab 25 Apr - 8:21:23 Da renato manenti

» MANUALE OFFICINA DEAUVILLE 09
Sab 21 Mar - 22:02:16 Da Rossano Pratelli

» ciao!
Ven 6 Mar - 12:41:39 Da Freeman

» anche io tra voi.....
Gio 29 Gen - 10:31:06 Da Giuseppe Marzano

Galleria



Passaggio moto fai da te'vale la pena?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Passaggio moto fai da te'vale la pena?

Messaggio Da Enzino il Mar 11 Dic - 17:29:09

Siamo abituati a pensare che andare in agenzia per fare un passaggio di proprieta'sia la unica strada da fare per avere il nostro nome sul libretto della nuova moto(o auto),ma non è cosi',se volete risparmiare un bel 100one in caso di una moto,vi spiego in 2 mosse come farlo.
Le agenzie solitamente per tale formalita'variano di prezzo da zone in zone,qui da me'per passaggio moto ti sparano 200 euri tondi tondi,bisogna dire che con lo sportello telematico il passaggio è immediato,praticamente uscite fuori gia'con il libretto con il nome su',ma chi se ne frega se aspettiamo 2 giorni se poi ci rimangono 100 euro(e piu')in tasca?

Primo passo il venditore deve andare al comune di propria residenza e con i dati anagrafici del nuovo proprietario compreso il suo codice fiscale e una marca da bollo da 14,57,firma solo il venditore,all'ufficio anagrafe una funzionaria formalizza l'atto certificando la firma,mette su la marca è la timbra,mette il prezzo di vendita,finito,la moto è gia'passata di proprieta e voi pagate 55 centesimi al comune.praticamente questo passaggio era quello che facevano i signori notai prima della legge Bersani e che si pappavano quando andava bene 70-80 euro...
Bene,il venditore ha finito la sua procedura,adesso il nuovo proprietario con il CDP con suo nome deve recarsi al PRA:
Bisogna regolarizzare il passaggio al P.R.A. (pubblico registro automobilistico),recandosi negli uffici dei capoluoghi di provincia si compila il modulo,solitamente l'impegato che ti da'il modulo ti dice come compilare e comunque va'messo il telaio moto,il modello moto,i dati personali e targa.finito di riempire il modulo si va'in cassa,qui ti fanno pagare 77 e rotti centesimi e ti danno subito il CDP nuovo con il nome dell'acquirente e il tagliandino adesivo da incollare sul libretto,praticamente abbiamo finito il tutto.
conto totale dell'operazione circa 92 euro,risparmiare 108 euro di questi tempi non è poco,quanti pieni facciamo alle nostre moto??????


Le spese totali del passaggio vanno sempre a carico dell'acquirente,meno che'previo accordo lo paghi il venditore,la prassi comunque è che chi acquista paga.
Io ho sempre fatto cosi'auto e moto fin che ho trovato persone intelligenti,l'auto comprata a marzo invece l'ex proprietario voleva forzatamente(pena annullamento della vendita)andare in agenzia,ho dovuto sborsare 650 euro.......

e se la moto la trovo lontana come faccio a fare il passaggio????
con il nuovo acquirente della mia RT ci siamo scambiati la moto,lui è venuta dalla toscana a casa mia con la sua sul carrello,viste le moto le abbiamo scambiate e conguagliate,fatto una doppia carta firmata da tutte 2 che ci impegnavamo a fare il passaggio ognuno per l'altro entro una data stabilita scritta sul foglio,lui aveva i suoi documenti e io i miei,fatti i passaggi entrambi al comune ce lo siamo spediti e poi ognuno ha fatto la trascrizione al pra,nel frattempo come da persone civili ci siamo sentiti al cellulare per gli eventuali aggiornamenti.questo perche'la sua moto era intestata alla moglie e anche la mia doveva essere intestata a sua moglie ma lei non poteva venire per motivi di lavoro.
Oggi abbiamo finito entrambi il tutto.
Ma come ti fidi?????
certo,si è portata via la mia moto senza documenti ma l'aveva gia' pagata,e che se ne fa'uno di una moto senza documenti?ci dovevamo fidare l'uno dell'altro e cosi'è stato.

Buon passaggio di proprieta'a tutti voi.

Enzo

_________________
I compagni di viaggio restano sempre nei nostri ricordi e sono sempre lì, nello specchietto retrovisore della vita....

















Enzino
AMMINISTRATORE DEL FORUM
AMMINISTRATORE DEL FORUM

Messaggi : 6663
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 54
Località : prov.Padova

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT My 09...La Nerina

http://www.mototuristipercaso.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum