Quelli dell'Honda DEAuville
Iscrivi al forum,qualsiasi moto tu abbia,fai parte attiva anche tu'non restare in panchina,è semplice,veloce e gratuito.
Buona permanenza.

Mototuristipercaso
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» MBk nitro 50
Mar 29 Mar - 18:51:11 Da Tuchi

» Auguri
Mar 29 Mar - 18:39:22 Da Tuchi

» NUOVO ISCRITTO
Sab 12 Mar - 17:21:50 Da Tuchi

» mi presento
Sab 12 Mar - 17:19:21 Da Tuchi

» Nuovo iscritto
Sab 12 Mar - 17:14:19 Da Tuchi

» a volte ritornano
Sab 12 Mar - 17:08:46 Da Tuchi

» Sonda lambda?
Ven 22 Mag - 14:27:03 Da twin

» Ho un problema
Sab 25 Apr - 8:21:23 Da renato manenti

» MANUALE OFFICINA DEAUVILLE 09
Sab 21 Mar - 22:02:16 Da Rossano Pratelli

» ciao!
Ven 6 Mar - 12:41:39 Da Freeman

» anche io tra voi.....
Gio 29 Gen - 10:31:06 Da Giuseppe Marzano

Galleria



olio motore e simbologia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

olio motore e simbologia

Messaggio Da Capitan Kurzillo il Ven 23 Ott - 11:21:36

VISCOSITA': Classifica SAE

GRADAZIONE SINGOLA: (W) Olio invernale; 0W viscosità misurata a temperature inferiori a 0°, il che significa che il lubrificante è adatto per l'uso a temperature da -5° a -30°; gli olii estivi invece hanno la viscosità misurata a +100° ed hanno il numero di riferimento senza la "W".

Nell'uso automobilistico, salvo casi particolari, viene comunque usato il MULTIGRADO, che si comporta molto meglio soprattutto negli avviamenti a freddo. Ha un "range" di viscosità variabile solitamente SAE 10W (invernale) / 40 (adatto da -25° fino a motore ben caldo)

IDONEITA' A TIPO DI MOTORE E QUALITA' DELL'OLIO

A parte alcuni olii particolari, che sono idonei per entrambi i tipi di alimentazione, generalmente vi è una distinzione tra olio idoneo a motori a benzina e olio idoneo per motori diesel; il non rispettarla può provocare gravi danni al motore. Nel malaugurato caso di mancanza, un buon olio diesel potrà sempre essere utilizzato su un motore a benzina, ma non viceversa! Le specifiche qui però non sono così semplici come per la viscosità in quanto esistono numerosi standard di riferimento che nei vostri viaggi potreste trovare sulle lattine. SPECIFICA API: consta di due lettere, la prima indica il tipo di motore, la seconda la qualità dell'olio in ordine alfabetico (un olio classificato "A" sarà peggiore dell'olio classificato "B"): S=Benzina; C=Diesel quindi: SA/SB/SC ecc., oppure CA/CB/CC etc.
Se troviamo entrambe le sigle l'olio è adatto sia a motori benzina sia diesel (es. SG/CD)

SPECIFICA CCMC: consta di tre sigle base - G=benzina; PD=diesel leggero; D=diesel pesante, alle quali seguono numeri (1-2-3-4 ...) progressivi. Più il numero è alto, migliore è l'olio. (es. PD3 migliore di PD2)
Anche qui possiamo trovare la doppia sigla per olii idonei sia a motori benzina sia diesel.

SPECIFICA ACEA: consta di tre sigle base: A-96=benzina; B-96=diesel leggero; E-96=diesel pesante. La qualità dell'olio è qui indicata dal numero progressivo dopo la lettera e prima di -96 (es. A1-96)

SPECIFICA MIL: indica i requisiti minimi per olii di impiego militare; qui esistono due sigle base: "MIL-L-46152D/E" che corrisponde ad un API SF/CD e "MIL-L-2104F equivalente ad un API CD/SD. La posizione delle sigle indica l'impiego principale: CD/SD= impiego principale diesel, secondario benzina.

Le specifiche degli oli motore

La viscosità non è indice di prestazione di un lubrificante, ma ne indica semplicemente le caratteristiche di scorrevolezza. Le indicazioni che ci permettono di stabilire le reali performance del nostro lubrificante solo le specifiche internazionali, API ed ACEA, e le omologazioni dei singoli Costruttori, da questi emanate per soddisfare particolari esigenze dei loro veicoli.

Le specifiche servono a classificare i lubrificanti in base alle prestazioni, alla composizione e all'impiego a cui sono destinati. Ma cosa vuol dire soddisfare una specifica? Significa garantire almeno il livello minimo di qualità richiesto dalla specifica, ovvero il superamento di tutti i test motoristici previsti dalla stessa.
L'API

La API (American Petroleum Institute), definisce per gli oli motore due categorie identificate con una sigla di due lettere. La prima lettera distingue il tipo di motore a cui è destinato: "S" sta per Service, motore a benzina, "C" sta per Commercial, motore Diesel. La seconda lettera indica invece la severità dei test previsti e quindi il livello prestazionale: più la lettera è avanti nell'alfabeto, maggiori saranno le performance. In linea di principio, dunque, una specifica API più recente (e quindi più severa) soddisferà anche le precedenti. Attualmente siamo ad API SM per i motori a benzina e ad API CI-4 per i motori Diesel (il 4 indica motore Diesel 4 tempi). In particolare: API SM: è stata introdotta nel Novembre 2004 e prevede test per verificare maggiore resistenza all'ossidazione, protezione dai depositi, miglior protezione dall'usura e performance a bassa temperatura.

API CI-4: introdotta nel 2002, prevede test per verificare la compatibilità del lubrificante con sistemi di ricircolo dei gas di scarico (EGR), e con altri sistemi di controllo dei gas di scarico. I lubrificanti appartenenti a questa categoria forniscono ottima protezione contro l'usura, controllo della fuliggine (soot control) e depositi sui pistoni, e mantenimento della viscosità.

Le prove a cui viene sottoposto il lubrificante tengono in considerazione la ricerca di performance motoristiche, l'allungamento degli intervalli di cambio olio, l'aumento di temperatura dell'olio in servizio, la riduzione del consumo di carburante (c.d."Energy Saving") ottenuta grazie a lubrificanti a bassa viscosità (XW20, XW30).
L'ACEA

La ACEA (Associazione dei Costruttori Europei di Automobili) è nata nel 1996 in seguito alla fusione tra CCMC (Comitato Costruttori del Mercato Comune) e ATIEL (Associazione Tecnica dei Produttori Europei di Lubrificanti) e prevede 4 differenti standard a seconda del tipo di motorizzazione e di impiego. La classificazione è composta da una lettera indicante la diversa tipologia di motore e da un numero riportante i diversi usi e applicazioni all'interno di una determinata classe, legata a più livelli di performance. Le cat. "A" (motori benzina) e "B" (motori Diesel) sono dedicate al veicolo leggero. La neonata cat. "C" (Catalyst Compatible), di cui abbiamo parlato negli scorsi numeri, è sempre dedicata alle "passenger cars", con in più la richiesta compatibilità del lubrificante con i sistemi di post-trattamento dei gas di scarico comparsi sulle vetture di ultima generazione. La cat. "E" è invece dedicata ai motori Diesel dei veicoli industriali (Trucks, macchine TP, ecc.). A differenza di quanto avviene con le specifiche API, una categoria numerica più elevata non necessariamente significa maggiori performance, occorre pertanto fare riferimento a quanto indicato sul libretto di uso e manutenzione del veicolo. Talvolta può capitare di vedere indicato l'anno della sequenza (es. ACEA B4-02): esso è però da intendersi solo per usi industriali, in quanto una nuova indicazione, pur significando nuovi test o parametri, rientra comunque nella categoria rimanendo compatibile con le applicazioni precedenti. In caso contrario sarebbe necessario inserire una nuova categoria. Soddisfare una specifica ACEA significa, oltre che superare una lunga serie di test motoristici: - certificare ogni singola formula utilizzata, che deve essere depositata presso l'Ente, ed il vincolo, da parte del Produttore, a non cambiarne i componenti; - disporre delle certificazioni ISO 9001/2 (per i siti produttivi); - l' osservazione delle norme ATIEL, l'Ente che ha definito metodologia e parametri alla base delle certificazioni ACEA. L'ultimo aggiornamento delle specifiche ACEA risale all'Ottobre 2004.

Le definizioni delle categorie sono le seguenti:

A1/B1
oli a bassa viscosità e basso HT/HS (>2,6<3,5 mPa.s), con caratteristiche Fuel Economy.Questi oli possono non essere adatti in alcuni motori.Verificare il libretto di uso e manutenzione del veicolo.

A5/B5
oli stabili a bassa viscosità e basso HT/HS (>2,9<3,5 mPa.s), con caratteristiche Fuel Economy.Adatti per un utilizzo severo e lunghi intervalli di cambio.Prevedono prestazioni più elevate rispetto ad A1/B1. Il livello B5 prevede lo stesso livello prestazionale del B4, con in più specifici test per attestare le caratteristiche Fuel Economy.Questi oli possono non essere adatti in alcuni motori.Verificare il libretto di uso e manutenzione del veicolo.

A3/B3
oli stabili adatti per l'utilizzo in mezzi ad elevate prestazioni, impiego severo e prolungati intervalli di cambio.

B4
oli stabili adatti per motori Diesel di autovetture e veicoli commerciali con iniezione diretta.Soddisfa anche i requisiti previsti dalla B3.

C1
oli stabili per motori di recente tecnologia dotati di sistemi di post-trattamento dei gas di scarico.Caratteristiche Extra Fuel Economy, Low Saps (tenore in ceneri < 0,5%).

C2
oli stabili per motori di recente tecnologia dotati di sistemi di post-trattamento dei gas di scarico.Caratteristiche Fuel Economy, Mid Saps (tenore in ceneri < 0,8%).

C3
oli stabili per motori di recente tecnologia dotati di sistemi di post-trattamento dei gas di scarico.Caratteristiche Low Fuel Economy, Mid Saps (tenore in ceneri < 0,8%).

Capitan Kurzillo
ASSISTENTE AMMINISTRATORE
ASSISTENTE AMMINISTRATORE

Messaggi : 2843
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 60
Località : casale monferrato

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto:

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio motore e simbologia

Messaggio Da Sampapot il Ven 23 Ott - 11:33:34

fiiischiiiaaa...neanche un meccanico sa darti tutte queste spiegazioni!! cheers cheers bom

Sam

Sampapot
MOTOTURISTA ESPERTO
MOTOTURISTA ESPERTO

Messaggi : 891
Data d'iscrizione : 19.10.09
Età : 48
Località : Quistello (MN)

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: Deauville 650 121.000 km

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio motore e simbologia

Messaggio Da Cecio il Ven 23 Ott - 12:37:21

sei il nostro manuale vivente... grande kurzi!!! bel lavoro! :king:

Cecio
MOTOTURISTA ESPERTO
MOTOTURISTA ESPERTO

Messaggi : 1445
Data d'iscrizione : 20.10.09
Età : 44
Località : Belluno

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: MUKKA R 1150 RT "GHISA"

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio motore e simbologia

Messaggio Da rebusau il Ven 23 Ott - 15:41:05

Shocked Shocked Shocked caspita altro che manuale Very Happy Very Happy

rebusau
MODERATORE
MODERATORE

Messaggi : 3117
Data d'iscrizione : 20.10.09
Età : 63
Località : Motor Valley

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT 2009 FULL OPTIONAL

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio motore e simbologia

Messaggio Da Capitan Kurzillo il Mer 28 Ott - 11:00:41


Capitan Kurzillo
ASSISTENTE AMMINISTRATORE
ASSISTENTE AMMINISTRATORE

Messaggi : 2843
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 60
Località : casale monferrato

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto:

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio motore e simbologia

Messaggio Da Freeman il Mer 28 Ott - 14:01:14


Freeman
MOTOTURISTA ESPERTO
MOTOTURISTA ESPERTO

Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 65
Località : Brescia

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: Honda Varadero XL 1000 V accessoriata

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio motore e simbologia

Messaggio Da Mikicop59 il Sab 31 Ott - 16:31:08

Ciao ma il 5-40 va bene lo stesso ?

Mikicop59
MOTOTURISTA NOVELLO
MOTOTURISTA NOVELLO

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 31.10.09
Età : 57
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: olio motore e simbologia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 4:08:46


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum