Quelli dell'Honda DEAuville
Iscrivi al forum,qualsiasi moto tu abbia,fai parte attiva anche tu'non restare in panchina,è semplice,veloce e gratuito.
Buona permanenza.

Mototuristipercaso
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» MBk nitro 50
Mar 29 Mar - 18:51:11 Da Tuchi

» Auguri
Mar 29 Mar - 18:39:22 Da Tuchi

» NUOVO ISCRITTO
Sab 12 Mar - 17:21:50 Da Tuchi

» mi presento
Sab 12 Mar - 17:19:21 Da Tuchi

» Nuovo iscritto
Sab 12 Mar - 17:14:19 Da Tuchi

» a volte ritornano
Sab 12 Mar - 17:08:46 Da Tuchi

» Sonda lambda?
Ven 22 Mag - 14:27:03 Da twin

» Ho un problema
Sab 25 Apr - 8:21:23 Da renato manenti

» MANUALE OFFICINA DEAUVILLE 09
Sab 21 Mar - 22:02:16 Da Rossano Pratelli

» ciao!
Ven 6 Mar - 12:41:39 Da Freeman

» anche io tra voi.....
Gio 29 Gen - 10:31:06 Da Giuseppe Marzano

Galleria



informazioni sul telaio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

informazioni sul telaio

Messaggio Da Capitan Kurzillo il Ven 23 Ott - 17:27:18

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL TELAIO: Il telaio è l'ossatura della moto</a>.
Permette di collegare tutte le parti che compongono la motocicletta: La
forcella e il braccio che oscilla, con il motore. Il telaio deve essere
sufficientemente resistente per sopportare le deformazione senza
rompersi. Ma deve anche permettere il movimento degli elementi sospesi.
Una moto deve avere in qualsiasi circostanza le sue ruote allineate
nello stesso piano longitudinale. È la rigidità del telaio che permette
ciò.



Un telaio è definito da 5 caratteristiche principali o valori (di
angoli o di lunghezza) che sono importanti per il comportamento finale
della moto.



1. LUNGHEZZA: Si misura prendendo la distanza tra gli assi delle
ruote anteriore e posteriore. La lunghezza determina soprattutto la
stabilità della moto: Più la lunghezza è grande, più la moto sarà
stabile , ma più sarà difficile da curvare. Più la lunghezza sarà
breve, meno la moto sarà stabile ma più sarà facile fare le curve.



2. ANGOLO DI STERZO: è l'angolo (verde) che passa tra la verticale
dell'asse della ruota anteriore (giallo) e l'asse della colonna dello
sterzo (rosso). Più quest'angolo è stretto, più la moto sarà facile da
far curvare, ma ciò potrà generare vibrazioni e nervosismo. Per contro
più l'angolo sarà grande, più la moto sarà stabile ma difficile da
curvare.



3. STERZO: Distanza al suolo (arancio) tra l'asse della colonna
dello sterzo (rosso) e la verticale che passa per l'asse della ruota
anteriore (giallo). Lo sterzo dipende dall'angolo di sterzo, e
determina la stabilità della moto. Se lo sterzo è poco, la forcella è
troppo verticale, e la moto diventa "troppo" reattiva ed avrà
difficoltà a tenere la traettoria. È necessario ottenere un valore di
sterzo che permette un compromesso tra stabilità e maneggevolezza.


4. È la distanza tra l'asse della colonna dello sterzo (blu) ed i tubi
della forcella (rosso). VANTAGGI: Aumentare il divario tra i tubi
forcella e la colonna dello sterzo diminuisce lo sforzo necessario al
pilota per girare il manubrio. N.B: Aumentando la distanza ciò aumenta
anche la stabilità della moto senza cambiare il valore di sterzo.
5. CENTRO DI GRAVITA'(BARICENTRO): È il punto in cui si concentra la
massa della moto e sul quale tutte le forze esterne agiscono. La
posizione del centro di gravità la influenza anche la tenuta di strada.
VANTAGGIO: Un centro di gravità basso migliora la stabilità in linea
retta.



Ora la maggior parte delle moto giapponesi usano un telaio chiamato DELTABOX che con la R1 2007 è arrivato all'evoluzione V°

Questa è la sua storia moolto sintetica:

Deltabox è il termine utilizzato dalla Yamaha</a>
per individuare la costruzione dei telai a doppia trave scatolata,
detti anche telai a diamante. Il Deltabox segna indubbiamente una
pagina della più recente storia motociclistica.

Sul finire degli anni 80 infatti, la casa di Iwata lanciò sul
mercato moto “mitiche” come la serie FZR. Sia la 600 che la 1000 Exup
(valvola parzializzatrice allo scarico) erano costruite con i telai
Deltabox di prima generazione (rispettivamente in acciaio ed
alluminio). Telai compatti (per l’epoca) molto rigidi e relativamente
leggeri nonché belli da vedere.

Dalle prime FZR alle YZF di ultima generazione, la strada del
Deltabox ha segnato tappe evolutive interessantissime fino alla serie
III IV E V che equipaggiano le attuali R1 ed R6, moto che hanno
ridefinito la categorie delle supersportive negli ultimissimi anni.

Lo standard ormai è quello di produrre telai che abbiano una
struttura rettangolare delle travi, perché ha una maggiore rigidità
specifica, ma l'uso nelle competizioni ha dimostrato che bisogna
prendere in considerazione anche il tipo di materiale usato ed il suo
peso specifico.

Un esempio per capire meglio è prendere una riga di plastica di
quelle che si usano a scuola per tracciare linee dritte; se si prova a
spezzarla dalla parte sottile ci si riuscirà senza problemi ma, al
contrario, nella sua larghezza risulterà molto difficile.

La forma circolare, invece, riesce ad avere una resistenza totale
in ogni sua parte; la prima soluzione adotta l'alluminio che è leggero
e può essere costruito in grandi dimensioni, mentre la seconda,
normalmente, usa l'acciaio ma è limitato nella sezione.

Detto ciò si capisce come mai il quattro cilindri, generalmente,
adotta il perimetrale in alluminio in quanto più dolce nell'erogazione
e con poche vibrazioni motoristiche mentre il bicilindrico (vedi Ducati
o BMW) usa i tubi in acciaio perché, oltre alle sollecitazioni della
strada, deve assorbire quelle del motore e quest'ultimo è più
resistente alla trazione ed anche più rigido.

Alcune case costruttrici hanno cominciato ad usare l'ovale come
alternativa tra le due (vedi Suzuki TL1000 S), ma fino ad oggi sembrano
poco soddisfatti di questa idea.

Oltre alla lega di alluminio ed acciaio si usano materiali come
l'acciaio al cromo molibdeno e, solo per alcune parti del telaio,
l'ergal.

Per la fabbricazione in serie, le industrie hanno a disposizione
modernissime dime che consentono la massima precisione di assemblaggio
delle parti che lo compongono e rispettare l'equilibrio perpendicolare
tra l'asse del cannotto di sterzo e quello del forcellone.

Se ciò non fosse, potete immaginare i risultati finali…

Capitan Kurzillo
ASSISTENTE AMMINISTRATORE
ASSISTENTE AMMINISTRATORE

Messaggi : 2843
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 60
Località : casale monferrato

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto:

Tornare in alto Andare in basso

Re: informazioni sul telaio

Messaggio Da siciliano84 il Ven 23 Ott - 22:35:49

Senza parole!

siciliano84
MOTOTURISTA BMW DOTATO

Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 20.10.09
Età : 32
Località : Gela, Catania

http://picasaweb.google.com/84Carlo84

Tornare in alto Andare in basso

Re: informazioni sul telaio

Messaggio Da Riki41 il Sab 24 Ott - 9:19:41

Concordo, senza parole.......

Riki41
MOTOTURISTA
MOTOTURISTA

Messaggi : 375
Data d'iscrizione : 22.10.09
Località : Ivrea To

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: Honda CBF 1000

Tornare in alto Andare in basso

Re: informazioni sul telaio

Messaggio Da rebusau il Sab 24 Ott - 14:04:53

Spiegazione da ingegnere

rebusau
MODERATORE
MODERATORE

Messaggi : 3117
Data d'iscrizione : 20.10.09
Età : 63
Località : Motor Valley

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT 2009 FULL OPTIONAL

Tornare in alto Andare in basso

Re: informazioni sul telaio

Messaggio Da Cecio il Sab 24 Ott - 20:13:03

.............

Cecio
MOTOTURISTA ESPERTO
MOTOTURISTA ESPERTO

Messaggi : 1445
Data d'iscrizione : 20.10.09
Età : 44
Località : Belluno

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: MUKKA R 1150 RT "GHISA"

Tornare in alto Andare in basso

Re: informazioni sul telaio

Messaggio Da GCarlo_PV il Dom 25 Ott - 7:17:28

Kurzi ma hai mangiato l'enciclopedia di meccanica?
Mi hai stupito........

GCarlo_PV
MODERATORE
MODERATORE

Messaggi : 1120
Data d'iscrizione : 21.10.09
Età : 55
Località : Vigevano (PV)

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT my 2010 Polar

Tornare in alto Andare in basso

Re: informazioni sul telaio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 22:08:53


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum