Quelli dell'Honda DEAuville
Iscrivi al forum,qualsiasi moto tu abbia,fai parte attiva anche tu'non restare in panchina,è semplice,veloce e gratuito.
Buona permanenza.

Mototuristipercaso
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» MBk nitro 50
Mar 29 Mar - 18:51:11 Da Tuchi

» Auguri
Mar 29 Mar - 18:39:22 Da Tuchi

» NUOVO ISCRITTO
Sab 12 Mar - 17:21:50 Da Tuchi

» mi presento
Sab 12 Mar - 17:19:21 Da Tuchi

» Nuovo iscritto
Sab 12 Mar - 17:14:19 Da Tuchi

» a volte ritornano
Sab 12 Mar - 17:08:46 Da Tuchi

» Sonda lambda?
Ven 22 Mag - 14:27:03 Da twin

» Ho un problema
Sab 25 Apr - 8:21:23 Da renato manenti

» MANUALE OFFICINA DEAUVILLE 09
Sab 21 Mar - 22:02:16 Da Rossano Pratelli

» ciao!
Ven 6 Mar - 12:41:39 Da Freeman

» anche io tra voi.....
Gio 29 Gen - 10:31:06 Da Giuseppe Marzano

Galleria



Essere motociclisti-il saluto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Enzino il Lun 29 Mar - 8:57:48

Essere motociclista-il saluto del motociclista.



Questa mattina mi è saltata una gran voglia di porre l’attenzione su di un gesto dietro al quale ci sono esperienze, sentimenti,storia,AMICIZIA,…quando i motociclisti si incontrano……si salutano!!!!

Un palmo che saluta,due dita a V,oppure un lampeggio,un cenno di saluto.

E’ un gesto breve, dura pochissimo, pochi istanti, quasi impercettibile,agli occhi di un normale passante; eppure oggi non è come una volta; oggi questa consuetudine, questo emblematico gesto va a perdersi. Ma partiamo dalle basi, ovvero, perché i motociclisti si dovrebbero salutare, mica si conoscono? Oltretutto dietro ad un casco come si fa sapere chi ci sia? Eppure tutto ciò non conta, questi aspetti perdono il significato dinanzi ad ad un gesto che in se racchiude tanto; è un gesto emblematico di un’appartenenza ad una casta, ad una categoria, ad un gruppo, ad uno status…quello del motociclista.

Si perché, come si usa oggi chiamarli, bikers, centauri; essi si riconoscono in uno status diverso da chi mette le ruote sulla strada, il motociclista che saluta vive la strada non come un percorso verso la meta, egli vede la strada come un quaderno bianco su cui scrivere la propria esperienza….e quale esperienza? Beh, quella che passa in sella alla sua moto, sportiva, naked, harley; basta che abbia due ruote sotto il sedere e il vento sulla visiera, o sugli occhialoni.

Il motociclista dal saluto non viaggia banalmente, vive le sue esperienze, verso nuovi panorami, a colpi di gas, pennellate, vive di scorci, di bellezze che il mondo ci offre; ha il rispetto per se e per gli altri; si ferma ad aiutare chi è in difficoltà, attacca chiacchiere con chiunque, o se ne sta tra i suoi pensieri; ma quando fa quel gesto, dentro di se, saluta un qualcuno che reputa come lui, con la stessa passione…..la passione per tutto quanto detto fino ad ora.

Oggi sempre meno motociclisti tendono a salutarsi, c’è chi è troppo impegnato nel suo viaggio, chi deve far finta di essere in pista, chi è un duro perché è seduto su una custom e deve fare il duro,poi cè LUI il bmwista LUI non puo'salutare perche'non è di questa razza,LUI è il supremo e tale rimane, ma anche perché la nostra società ci chiude in noi stessi, nei nostri problemi e pensieri, diveniamo meno socievoli e guardiamo con diffidenza a chi si mostra verso di noi….io voglio ricordare a tutti coloro che stiano leggendo e possessori di una moto, che il saluto è una forma di rispetto, di generosità, di sentimento verso chi si incontra, mostratevi per quel che siete….motociclisti!

E per chi non ha una moto, tenga a mente questi principi quando accanto a lui al bar ci sarà qualcuno con una giacca in pelle, un foulard al collo che è pronto a parlare con voi o scambiare una battuta prima di ripartire verso la sua passione.





Copiato dalla rete e modificato sul mio pensiero:



Enzo

_________________
I compagni di viaggio restano sempre nei nostri ricordi e sono sempre lì, nello specchietto retrovisore della vita....

















Enzino
AMMINISTRATORE DEL FORUM
AMMINISTRATORE DEL FORUM

Messaggi : 6663
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 54
Località : prov.Padova

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT My 09...La Nerina

http://www.mototuristipercaso.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da apara il Lun 29 Mar - 9:15:44

baldoria cheers approvo approvo approvo

apara
MOTOTURISTA ESPERTO
MOTOTURISTA ESPERTO

Messaggi : 1636
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 49
Località : laghi bergamaschi

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: Honda Goldwind 1800 SBAVANTE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Tuchi il Lun 29 Mar - 9:31:50

Bravo Enzo

_________________
Giorgio e Patrizia

Tuchi
MODERATORE
MODERATORE

Messaggi : 921
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 60
Località : Padova

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT Polaris

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Sarah il Lun 29 Mar - 10:07:27

complimenti Enzo!!! bella davvero....
credo anch io che sia un gran bell gesto il saluto "V"
io in moto saluto sempre... tutti i biker che passano... non importa che tipo di moto sia...
purtroppo non è sempre ricambiato....
chissà perchè?!
quando ancora non avevo la moto.. invidiavo i motociclisti che potevano farlo!!!




queste per fare una risatina:

Antico gesto che pare risalga al tempo in cui i cavalieri cavalcavano ancora un sol cavallo per volta e in carne ed ossa. La leggenda narra infatti di un cavaliere solitario in sella al suo destriero da non si sà quanti giorni, che percorreva in salita un sentiero di montagna in una tranquilla giornata di sole. In alcuni tratti egli godeva nello spronare il suo cavallo per sentire il vento attraverso le fessure della sua armatura per poi rallentare e godersi i rumori del bosco che attraversava. Intanto più in alto e più in là verso l'orizzonte si scorgevano già le torri del castello dove era diretto. Al cavaliere gli si illuminarono gli occhi dalla gioia. Quand'ecco scorgere in lontananza ed in direzione contraria la figura di un altro cavaliere che si avvicinava anch'egli felice. Quando i due si incrociarono, quello proveniente dal castello, sollevando la mano destra e con l'indice ed il medio disposti a "V", esclamò: "Mi spiace amico, arrivi 2, la principessa me la son già sco.... io!" e si allontanò al galoppo... Ecco quindi come è giunto fino a noi, cavalieri di oggi, il gesto di salutarsi con le classiche dita a "V", poiché quello che non saluta, automaticamente personifica il cavalier cornuto...



niente contro le bmw



_________________
Dov'è il freno???

Sarah
FORUM EVENT COORDINATOR
FORUM EVENT COORDINATOR

Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 04.03.10
Età : 33
Località : Susegana TV / Pieve di Soligo TV

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: GSR600

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Enzino il Lun 29 Mar - 11:42:45

Ciao Sarah,
Non ho messo l'origine del saluto perche'credo che lo conosciamo tutti.
Ma la storia vera,raccontata dai vecchi motociclisti,e non la bellissima storia dei cavalieri scoponi ,era quella del gesto a V(che significa appunto VITTORIA) come augurio di vittoria sull'asfalto,in quanto sappiamo tutti che la moto su due ruote e molto piu'vulnerabile e tanto meno protettiva di un'auto o altro,insomma uno scongiuro contro la malasorte.
Ecco perche'chi sa'queste cose saluta e sa'che in quel saluto cè scritto(si piu'forte tu'della strada caro amico mio)chi non saluta crede che il saluto sia il"ciao"che dai al vicino di casa e se il vicino di casa ha il mega gippone e io la punto...non mi saluta perche'lui misura il saluto in base a i soldi ,mentre in moto "rischiamo" tutti uguali a prescindere se la moto sotto il cu@o costi 20.000 euro o 1000 euro.
Cosa certa,è questo vorrei che qualcuno lo postasse sul forum dei"fighetti"che chi non saluta non ha quell'augurio da parte degli altri e siccome noi motociclisti NON siamo supertiziosi,ma abbiamo tutti il santino sotto la sella,magari qualche santo ci ascolta

Enzo

_________________
I compagni di viaggio restano sempre nei nostri ricordi e sono sempre lì, nello specchietto retrovisore della vita....

















Enzino
AMMINISTRATORE DEL FORUM
AMMINISTRATORE DEL FORUM

Messaggi : 6663
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 54
Località : prov.Padova

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT My 09...La Nerina

http://www.mototuristipercaso.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da rebusau il Lun 29 Mar - 11:49:41

Purtroppo ho notato che il saluto è scomparso.Quando incontro un altro motociclista metto sempre fuori la mono ma non vengo quasi mai ricambiato peccato.............

_________________
Sauro & Silvia su R 1200 RT Grigia
Vespa PX 200

rebusau
MODERATORE
MODERATORE

Messaggi : 3117
Data d'iscrizione : 20.10.09
Età : 63
Località : Motor Valley

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT 2009 FULL OPTIONAL

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Freeman il Lun 29 Mar - 22:07:07

Enzino ha scritto:Essere motociclista-il saluto del motociclista.



Questa mattina mi è saltata una gran voglia di porre l’attenzione su di un gesto dietro al quale ci sono esperienze, sentimenti,storia,AMICIZIA,…quando i motociclisti si incontrano……si salutano!!!!

Un palmo che saluta,due dita a V,oppure un lampeggio,un cenno di saluto.

E’ un gesto breve, dura pochissimo, pochi istanti, quasi impercettibile,agli occhi di un normale passante; eppure oggi non è come una volta; oggi questa consuetudine, questo emblematico gesto va a perdersi. Ma partiamo dalle basi, ovvero, perché i motociclisti si dovrebbero salutare, mica si conoscono? Oltretutto dietro ad un casco come si fa sapere chi ci sia? Eppure tutto ciò non conta, questi aspetti perdono il significato dinanzi ad ad un gesto che in se racchiude tanto; è un gesto emblematico di un’appartenenza ad una casta, ad una categoria, ad un gruppo, ad uno status…quello del motociclista.

Si perché, come si usa oggi chiamarli, bikers, centauri; essi si riconoscono in uno status diverso da chi mette le ruote sulla strada, il motociclista che saluta vive la strada non come un percorso verso la meta, egli vede la strada come un quaderno bianco su cui scrivere la propria esperienza….e quale esperienza? Beh, quella che passa in sella alla sua moto, sportiva, naked, harley; basta che abbia due ruote sotto il sedere e il vento sulla visiera, o sugli occhialoni.

Il motociclista dal saluto non viaggia banalmente, vive le sue esperienze, verso nuovi panorami, a colpi di gas, pennellate, vive di scorci, di bellezze che il mondo ci offre; ha il rispetto per se e per gli altri; si ferma ad aiutare chi è in difficoltà, attacca chiacchiere con chiunque, o se ne sta tra i suoi pensieri; ma quando fa quel gesto, dentro di se, saluta un qualcuno che reputa come lui, con la stessa passione…..la passione per tutto quanto detto fino ad ora.

Oggi sempre meno motociclisti tendono a salutarsi, c’è chi è troppo impegnato nel suo viaggio, chi deve far finta di essere in pista, chi è un duro perché è seduto su una custom e deve fare il duro,poi cè LUI il bmwista LUI non puo'salutare perche'non è di questa razza,LUI è il supremo e tale rimane, ma anche perché la nostra società ci chiude in noi stessi, nei nostri problemi e pensieri, diveniamo meno socievoli e guardiamo con diffidenza a chi si mostra verso di noi….io voglio ricordare a tutti coloro che stiano leggendo e possessori di una moto, che il saluto è una forma di rispetto, di generosità, di sentimento verso chi si incontra, mostratevi per quel che siete….motociclisti!

E per chi non ha una moto, tenga a mente questi principi quando accanto a lui al bar ci sarà qualcuno con una giacca in pelle, un foulard al collo che è pronto a parlare con voi o scambiare una battuta prima di ripartire verso la sua passione.





Copiato dalla rete e modificato sul mio pensiero:



Enzo


Freeman
MOTOTURISTA ESPERTO
MOTOTURISTA ESPERTO

Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 65
Località : Brescia

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: Honda Varadero XL 1000 V accessoriata

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Riki41 il Mar 30 Mar - 14:10:12

E quì casca l'asino,,,,infatti esiste solo il saluto fra i motociclisti che hanno una moto perche' quelli che hanno un'altro tipo di due ruote non li considera nessuno, ed io posso ben dirlo in quanto prima avevo una dea e mi salutavano tutti oggi che ho il T-Max che la Yamaha considera moto e costa anche più di una moto non mi saluta nessuno, questa cosa non mi è chiara allora faccio due domanda, mi considerate un motociclista o no? Quanti scooteristi salutate? dovete essere sinceri , premetto sono su due ruote ho il casco integrale e corro gli stessi vostri pericoli, ergo mi sento un motociclista a tutti gli effetti.

Riki41
MOTOTURISTA
MOTOTURISTA

Messaggi : 375
Data d'iscrizione : 22.10.09
Località : Ivrea To

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: Honda CBF 1000

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Sarah il Mar 30 Mar - 14:17:57

Riki41 ha scritto:E quì casca l'asino,,,,infatti esiste solo il saluto fra i motociclisti che hanno una moto perche' quelli che hanno un'altro tipo di due ruote non li considera nessuno, ed io posso ben dirlo in quanto prima avevo una dea e mi salutavano tutti oggi che ho il T-Max che la Yamaha considera moto e costa anche più di una moto non mi saluta nessuno, questa cosa non mi è chiara allora faccio due domanda, mi considerate un motociclista o no? Quanti scooteristi salutate, sinceramente però, premetto sono su due ruote ho il casco integrale e corro gli stessi vostri pericoli, ergo mi sento un motociclista a tutti gli effetti.


Ciao Riki

voglio essere sincera... i scooteristi non saluto nemmeno io, ma non perchè abbia qualcosa contro o simile... ma per il semplice motivo che io fin' ora lo scooter l'ho sempre considerato piu un acquisto pratico che una vera passione...
poi cmq se vedo uno scooterista che mi saluta lo saluto anch'io,
altrimenti.. sinceramente no...

ma se vedo che sei tu ti prometto di salutarti

cincin

_________________
Dov'è il freno???

Sarah
FORUM EVENT COORDINATOR
FORUM EVENT COORDINATOR

Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 04.03.10
Età : 33
Località : Susegana TV / Pieve di Soligo TV

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: GSR600

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da apara il Mar 30 Mar - 14:27:21

Riki41 ha scritto:E quì casca l'asino,,,,infatti esiste solo il saluto fra i motociclisti che hanno una moto perche' quelli che hanno un'altro tipo di due ruote non li considera nessuno, ed io posso ben dirlo in quanto prima avevo una dea e mi salutavano tutti oggi che ho il T-Max che la Yamaha considera moto e costa anche più di una moto non mi saluta nessuno, questa cosa non mi è chiara allora faccio due domanda, mi considerate un motociclista o no? Quanti scooteristi salutate? dovete essere sinceri , premetto sono su due ruote ho il casco integrale e corro gli stessi vostri pericoli, ergo mi sento un motociclista a tutti gli effetti.


ciao Riki, io saluto tutti scooteristi compresi, ma sono loro che non salutano, di conseguenza non vengono salutati ... Smile Smile Shocked

apara
MOTOTURISTA ESPERTO
MOTOTURISTA ESPERTO

Messaggi : 1636
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 49
Località : laghi bergamaschi

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: Honda Goldwind 1800 SBAVANTE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Enzino il Mar 30 Mar - 17:40:35

Ciao Zio
come sta Zia Anto?
Rita al piu'presto la chiama per il 25
Allora,gli scooteristi,io se mi salutano li saluto,ma la cosa è rarissima che loro salutano perche',come scrive Sarah,lo scooter uno lo compra piu'per bisogno che passione per le due ruote,conseguenza non sanno dei saluti.
Se non ti rispondono quando sei in scooter non preoccuparti,quella e gente che non saluta nemmeno un'altra moto come la sua.
Zio,tu sei sempre un motociclista anche in bici

Enzo

_________________
I compagni di viaggio restano sempre nei nostri ricordi e sono sempre lì, nello specchietto retrovisore della vita....

















Enzino
AMMINISTRATORE DEL FORUM
AMMINISTRATORE DEL FORUM

Messaggi : 6663
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 54
Località : prov.Padova

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT My 09...La Nerina

http://www.mototuristipercaso.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da rebusau il Mar 30 Mar - 19:04:04

Quando presi il mio scooter mi consideravo un motociclista anche se con un mezzo inferiore rispetto a una moto e notai che nessuno salutava se non quando ero in vacanza sul trentino o in Austria ( forse che qualcuno li aveva informati che ero in ferie? )Scherzi a parte dopo alcuni mesi scrissi del saluto mancato agli scooteristi sul forum di 2 ruote,la rivista di motociclismo,e il mese dopo venne addirittura pubblicato sul giornale con commenti vari ed ho anche capito che vi è una sorta di motociclisti che secondo loro solo chi va in moto è degno di essere chiamato motociclista.Ma come dissi allora i rischi su due ruote sono uguali per entrambi,si prende l'acqua e il freddo allo stesso modo e si percorre la stessa strada,sono scelte diverse che uno fa e il saluto per me è sempre gradito e lo faccio anche se uno ha uno scooter.

_________________
Sauro & Silvia su R 1200 RT Grigia
Vespa PX 200

rebusau
MODERATORE
MODERATORE

Messaggi : 3117
Data d'iscrizione : 20.10.09
Età : 63
Località : Motor Valley

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT 2009 FULL OPTIONAL

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Freeman il Mar 30 Mar - 19:43:43

apara ha scritto:
Riki41 ha scritto:E quì casca l'asino,,,,infatti esiste solo il saluto fra i motociclisti che hanno una moto perche' quelli che hanno un'altro tipo di due ruote non li considera nessuno, ed io posso ben dirlo in quanto prima avevo una dea e mi salutavano tutti oggi che ho il T-Max che la Yamaha considera moto e costa anche più di una moto non mi saluta nessuno, questa cosa non mi è chiara allora faccio due domanda, mi considerate un motociclista o no? Quanti scooteristi salutate? dovete essere sinceri , premetto sono su due ruote ho il casco integrale e corro gli stessi vostri pericoli, ergo mi sento un motociclista a tutti gli effetti.


ciao Riki, io saluto tutti scooteristi compresi, ma sono loro che non salutano, di conseguenza non vengono salutati ... Smile Smile Shocked

Vero...stessa mia esperienza

Freeman
MOTOTURISTA ESPERTO
MOTOTURISTA ESPERTO

Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 65
Località : Brescia

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: Honda Varadero XL 1000 V accessoriata

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da borghesi tiziano il Mar 30 Mar - 20:10:35

se posso dire la mia, io saluto tutti quelli che viaggiano in 2 ruote. molte volte saluto anche i ragazzini/e con gli scuterini,vi consiglio di provarci,se poi guardate negli specchietti vi accorgete che continuano a girarsi come dire A SALUTATO PROPRIO ME!!! comunque se vi capitera" di andare in moto negli usa vi accorgerete che tutti i motociclisti vi saluteranno, anzi vi diro" di piu" vi salutano pure i polizziotti in moto!!! la prima volta che un polizziotto mi a salutato , be vi devo dire che mi sono fermato subito sulla destra. ho atteso 10 minuti,pensando gia" alla multa che avrei beccato.Poi mi sono infilato il casco allacciato l" interfono e siamo ripartiti...

borghesi tiziano
MOTOTURISTA NOVELLO
MOTOTURISTA NOVELLO

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 19.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Enzino il Mar 30 Mar - 20:23:44

Ma sei stato negli USA in moto???FIGO....

dai raccontaci.

Enzo

_________________
I compagni di viaggio restano sempre nei nostri ricordi e sono sempre lì, nello specchietto retrovisore della vita....

















Enzino
AMMINISTRATORE DEL FORUM
AMMINISTRATORE DEL FORUM

Messaggi : 6663
Data d'iscrizione : 18.10.09
Età : 54
Località : prov.Padova

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: BMW R 1200 RT My 09...La Nerina

http://www.mototuristipercaso.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Riki41 il Gio 1 Apr - 7:52:45

Allora andiamo con ordine, se riesco, rispondo a Sara facendole i complimenti per aver detto la verità e facendole presente che si può salutare per primi senza obbligatoriamente dover aspettare il saluto , ringrazio Enzino che come sempre ha un'occhio di riguardo nei miei confronti dandomi del motociclista anche se con la bici , Rebusau sono contento che tu abbia postato il tuo scritto perchè mi stava venendo il complesso del visionario, quindi mi confermi quello che per me era una certezza, tirando infine le somme se voglio essere salutato dovrò ricomprarmi una moto , dimenticavo di salutare Tiziano e fargli i complimenti per essere stato in America in moto.

Riki41
MOTOTURISTA
MOTOTURISTA

Messaggi : 375
Data d'iscrizione : 22.10.09
Località : Ivrea To

Caratteristiche delle moto dei Membri
Moto: Honda CBF 1000

Tornare in alto Andare in basso

Re: Essere motociclisti-il saluto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 22:11:05


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum